Sashimi o il pesce crudo
Immagine didascalia Maggior parte dei casi di anisakiasis sono stati segnalati in Giappone, dove un pesce crudo dieta è comune

per gli amanti del Sushi sono stati avvertiti dei pericoli di ingestione di parassiti da crudi e poco cotti di pesce.

I medici che scrivono nel British Medical Journal Case Reports hanno detto che la crescente popolarità di sushi in Occidente potrebbe essere legata a un aumento delle infezioni parassitarie.

Gli esperti hanno trattato un uomo di 32 anni, a Lisbona, che è stato trovato con larve di parassiti sul suo rivestimento intestinale.

Soffriva di mal di stomaco, vomito e febbre da una settimana.

Un esame del sangue ha mostrato una lieve infiammazione e l’area sotto le costole è risultata tenera.

Ma è stato solo quando l’uomo ha detto di aver mangiato di recente sushi che i medici sospettavano che potesse avere l’anisakiasi.

L’anisakiasi è una malattia parassitaria causata da nematodi anisakidi (vermi) che possono invadere la parete dello stomaco o l’intestino degli esseri umani.

Il parassita era collegato a un'area di gonfiore della mucosa intestinale
la didascalia dell’Immagine Il parassita era collegato a un’area di gonfiore della mucosa intestinale in un 32-year-old man

Essa si verifica quando infettati larve vengono ingerite da poco cotti o crudi di pesce o calamari.

I medici hanno eseguito un’endoscopia sull’uomo, inserendo un lungo tubo con una fotocamera nello stomaco.

Hanno trovato le larve di un parassita simile a un verme saldamente attaccate a un’area di rivestimento intestinale gonfio e infiammato.

Un tipo speciale di rete è stato utilizzato per rimuovere le larve “e i sintomi del paziente si sono risolti immediatamente”, ha detto il team di un ospedale centrale di Lisbona.

Hanno aggiunto che la maggior parte dei casi di anisakiasi fino ad oggi erano stati segnalati in Giappone, ma ha avvertito: “Tuttavia, è stato sempre più riconosciuto nei paesi occidentali.”

Salmone atlantico e trota di mare catturati in mare o nei fiumi del Regno Unito sono anche noti per essere a rischio di essere infettati con la stessa specie di parassita, NHS Choices dice.

Il consiglio è di rimuovere le budella del pesce, congelarlo per almeno quattro giorni e quindi cuocere accuratamente prima di mangiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *