Arco di Titus Menorah

In ogni notte di Hanukkah, accendiamo una nuova candela sulla Menorah. Dove è iniziata la tradizione della Menorah?

Dopo aver lasciato la schiavitù in Egitto per la Terra Promessa, mentre camminavano attraverso il deserto (Esodo: Capitolo 25), Dio comandò agli Israeliti di creare la Menorah originale (candelabro a sette rami). Un’interpretazione del significato dei sette rami è che essi rappresentano i sette giorni della creazione. Dopo essere fuggiti dalla schiavitù in Egitto, gli israeliti crearono una nuova comunità e un nuovo modo di vivere.

Quando fu costruito il Primo Tempio a Gerusalemme, i nostri antenati eressero una grande Menorah. I sacerdoti accendevano la Menorah nel Tempio ogni sera e la pulivano ogni mattina, sostituendo gli stoppini e mettendo l’olio d’oliva fresco nelle tazze. La luce della Menorah simboleggia una fiamma eterna. È stato detto che la Menorah è un simbolo della nazione di Israele e della sua missione di essere “una luce per le nazioni” (Isaia 42:6).

La Menorah è tra gli articoli più prodotti dell’arte cerimoniale ebraica. La Menorah a sette rami è un simbolo tradizionale del giudaismo ed è un emblema dello Stato di Israele.

judaica In una nota personale, sono enormemente orgoglioso e ispirato da mia madre, Myra Yellin Outwater, che ha scritto e compilato le foto in un libro incredibile chiamato “Judaica.”Volevo condividere il suo bellissimo lavoro con te. Ecco un link alla sua Galleria Menorah.

La Menorah Hanukkah o Hanukkiah è un candelabro a nove rami acceso durante le vacanze. In ogni notte di Hanukkah accendiamo nuova candela o stoppino. Il nono, chiamato Shamash (”aiutante “o” servo”), è usato per accendere tutte le altre candele o lampade ad olio. Per essere kosher, lo Shamash deve essere posizionato su un livello diverso rispetto alle altre otto candele.

Poiché Hanukkah è una festa celebrata in casa, l’illuminazione della Menorah dà ad ogni famiglia la possibilità di portare la santità della festa, e dell’antico Tempio ri-dedicato dai Maccabei, nella propria casa. Ci piace che ogni bambino partecipi alla creazione del miracolo di Hanukkah accendendo la propria Menorah o avendo la possibilità di accendere una candela. Con ogni notte successiva, magnifichiamo le benedizioni della festa. Illuminare la Menorah è veramente una ri-dedicazione del proprio impegno per la fede e la famiglia.

Ulteriori letture:

La luce della Menorah può essere vista per rappresentare qualsiasi e tutti i seguenti:

  • La luce rappresenta la bontà nella storia della Genesi come Dio separò la Luce e le Tenebre il primo giorno della creazione (Genesi: 1-1).
  • A partire dagli antichi Israeliti, la luce della Torah ci ha guidato in tutta la nostra storia, compresi molti tempi bui.
  • Come nella storia della vittoria perdente dei Maccabei, un piccolo raggio di luce può superare vaste tenebre.
  • Lo Shamash: la luce dello Shamash può essere interpretata come la mano di Dio in collaborazione con l’azione umana.
  • La luce Menorah dovrebbe essere goduto e non utilizzato per lo studio o il lavoro di qualsiasi modo. Guardando la Menorah ci ricorda i miracoli della vita quotidiana, compresa la luce stessa.

Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *