La boxe è uno dei più grandi sport del mondo, e i pugili più ricchi possono essere quasi miliardari. Tuttavia, come molti altri atleti che si arricchiscono rapidamente, i pugili possono anche perdere la loro ricchezza velocemente. Ecco uno sguardo a Joe Frazier, uno dei più leggendari pugili dei pesi massimi di tutti i tempi, che è morto un uomo al verde.

Punti salienti della carriera di Joe Frazier

L’inizio della carriera di Frazier è stato come la carriera di qualsiasi altro grande dei pesi massimi — con una tonnellata di knockout. Frazier era dotato di mani pesanti e di grandi capacità di boxe, che lo rendevano una combinazione mortale. Tre anni nella sua carriera professionale dei pesi massimi, Frazier ha eliminato Buster Mathis per vincere il suo primo titolo dei pesi massimi.

Frazier stava facendo boxe negli anni ‘ 60, e l’elefante nella stanza era Muhammad Ali. Nel 1968, quando Frazier aveva vinto il suo primo titolo, Ali non stava combattendo in quanto fu privato della sua licenza di pugilato a causa della controversia politica che circondava la sua opposizione alla guerra del Vietnam. Come scrisse Andrew Hallam, Frazier e Ali strinsero un’amicizia, e Frazier iniziò presto una campagna per il reintegro di Ali.

Alla fine, Ali ha ottenuto la sua licenza di boxe indietro, e un combattimento è stato fatto tra Ali e Frazier nel 1971. Questo è stato uno scontro tra campioni non solo dei pesi massimi, ma campioni imbattuti che sono stati amici l’uno con l’altro. E sorprendentemente, Frazier ha battuto Ali secondo i punteggi dei giudici. Questa è stata la prima perdita professionale di Ali.

Questa vittoria è stata probabilmente la più grande vittoria della carriera di Frazier, ma presto scivolò giù una serie di perdite. Nel 1973, Frazier perse contro George Foreman, e poi perse contro Ali due volte, in particolare nella lotta “Thrilla in Manila”. Alla fine, Frazier perse contro Foreman un’altra volta e poi, dopo aver combattuto per un pareggio nel 1981 contro Floyd Cummings, Frazier si ritirò dal pugilato.

Uno sguardo alla ricchezza di Joe Frazier

È difficile misurare quanto sia ricco un pugile del passato, poiché le informazioni non sono così facilmente disponibili come le informazioni sulla ricchezza di un pugile moderno. Tuttavia, Andrew Hallam ha detto che Frazier ha fatto million 2,5 milioni combattendo Ali per la prima volta nel 1971.

Questa è stata una lotta molto attesa tra due campioni dei pesi massimi imbattuti, quindi senza dubbio ha fatto un sacco di soldi. Gli altri combattimenti di Frazier con Foreman e Ali hanno sicuramente fatto un sacco di soldi anche per lui.

È possibile che gli altri combattimenti di Frazier abbiano fatto meno di quello, ma a prescindere, Frazier era senza dubbio un milionario. Tuttavia, come ogni persona, Frazier non è riuscito a tenere tutti quei soldi per se stesso. Aveva allenatori a pagare, una famiglia a prendersi cura di, e altre spese che aveva bisogno di fare. Di conseguenza, non si sa nemmeno quanto valesse Frazier al suo apice.

Joe Frazier net worth quando morì

Tuttavia, è possibile sapere quanto valeva quando è scomparso nel 2011 all’età di 67 anni. Nonostante fare milioni sul ring e avere una vivace carriera post-boxe con il suo lavoro nello showbiz e come portavoce per i marchi, Frazier è morto rotto, secondo Andrew Hallam.

Frazier, che, secondo Brand Channel, aveva la sua band funk così come i ruoli in Miller Lite e McDonalds spot pubblicitari, semplicemente non è riuscito a fare tanti soldi come ha usato per fare durante la sua carriera di pugilato. Di conseguenza, ha speso più soldi di quanti ne avesse, e alla fine è andato al verde.

Celebrity Net Worth dice che Frazier era anche “troppo generoso con gli amici e la famiglia” e che non era buono come un uomo d’affari come era un pugile. Di conseguenza, Frazier è morto con un patrimonio netto di soli $100.000. Nonostante questa caduta dalla fama, Frazier rimane una leggenda del pugilato per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *