C’è un fascino nel possedere un animale esotico come animale domestico. In un mondo in cui l’individualità è desiderata, ottenere e possedere qualcosa che è unico e un po ‘ controverso è ambito.

Per essere chiari, gli animali esotici non sono addomesticati e variano notevolmente in forme e dimensioni. Alcuni animali esotici sono venduti nei negozi di animali: draghi barbuti, iguane verdi e Ara, solo per citarne alcuni. Altri animali esotici sono venduti attraverso il commercio estremamente redditizio della fauna selvatica dove varie specie di primati non umani, grandi felini e orsi possono essere facilmente acquistati al giusto prezzo.

Pubblicità

I regolamenti riguardanti la proprietà privata di animali esotici variano da stato a stato, con un po ‘ più lassista su leggi e sanzioni rispetto ad altri. A parte i regolamenti statali, la mancanza di personale in atto per monitorare il commercio della fauna selvatica (un business multimiliardario negli Stati Uniti da solo) ha reso sorprendentemente facile per la persona di tutti i giorni ottenere animali esotici. A causa di questa svista, gli animali sono spesso nascosti e contrabbandati attraverso la dogana e attraverso i confini statali inosservati.

Ecco perché gli animali esotici appartengono allo stato selvatico, non come 'animali domestici' nei nostri cortili's Why Exotic Animals Belong in the Wild, Not as 'Pets' in Our Backyards SDCityBeat

Ci sono pochissimi dati sul numero esatto di animali esotici tenuti in cattività negli Stati Uniti. Anche se non possiamo ancora avere la capacità di dare numeri precisi, gli esperti sono in grado di dedurre da ciò che sappiamo. Ad esempio, si stima che oltre 5.000 tigri risiedano nelle case degli Stati Uniti; sono piu ‘tigri in cattivita’ di quante ne siano rimaste allo stato brado. Born Free USA ha documentato oltre 2.000 attacchi, incidenti e fughe che coinvolgono animali esotici dal 1990.

La maggior parte degli animali esotici sono acquistati come neonati, ma diventano ingestibili e aggressivi con l’età (dopo tutto, sono selvatici). Il desiderio di possedere animali esotici è spesso di breve durata, ma sono gli animali esotici che soffrono a lungo termine.

Pubblicità

Gli animali esotici richiedono diete rigorose e specializzate che sono essenziali per il loro benessere. Quando i loro bisogni non sono soddisfatti, gli animali finiscono malnutriti e sviluppano malattie e malattie. Molti proprietari di animali esotici non sono disposti a fornire tigri, leoni, orsi con decine di chili di carne cruda e primati con la dieta appropriata.

Una volta che gli animali raggiungono la maturità sessuale sono spesso relegati in piccoli recinti all’aperto (o al coperto) in cui l’estensione della loro interazione con qualsiasi altro essere vivente è quando vengono nutriti. Questo porta gli animali a diventare incredibilmente frustrati, per non parlare annoiati e spesso iniziano a mostrare comportamenti stereotipati come il ritmo o l’auto-mutilazione, indicativi del loro estremo disagio mentale.

Pubblicità

Dopo aver riconosciuto il fatto che non importa quanto amano i loro animali, non saranno mai felici come animali domestici, i proprietari cercano santuari e zoo nella speranza che saranno in grado di consegnarli. Sfortunatamente, gli zoo sono disposti a prendersi cura solo di un certo numero di animali e quelli che non possono essere ospitati sono spesso eutanasia. Santuari sono spesso già alla capacità a causa dell’enorme epidemia di animali esotici in cattività negli Stati Uniti Purtroppo, questo significa che molti proprietari ricorrono a vendere i loro animali domestici alle aste dove vengono acquistati per le attrazioni di caccia in scatola o tassidermia.

Oltre al pericolo che la proprietà privata pone agli animali, crea anche gravi problemi di sicurezza pubblica. Ecco tre dei più comuni negli Stati Uniti

Pubblicità

Rilascio irresponsabile

In alcuni casi, gli animali esotici vengono semplicemente rilasciati dai loro proprietari. Possiamo solo immaginare che questo è un disperato tentativo di liberare i proprietari di qualsiasi responsabilità per l “animale, pur mantenendo l” illusione che saranno meglio in ” wild.” L’unico problema è che il “selvaggio” in genere significa un quartiere residenziale o una città negli Stati Uniti

Molti di questi animali muoiono di fame; altri non sono in grado di competere con gli elementi duri a cui non sono abituati e finiscono per essere colpiti da auto o uccisi da specie native. Occasionalmente questi animali esotici sopravvivono al rilascio e iniziano a stabilirsi, quindi diventano noti come specie invasive.

Ad esempio, in Florida, il pitone birmano è stata una specie invasiva dal 1980. Si ritiene fortemente che questi serpenti sono stati originariamente tenuti come animali domestici, ma quando sono diventati troppo grandi per ospitare sono stati rilasciati. Non solo questo tipo di rilascio rappresenta una minaccia per il pubblico, ma rappresenta una minaccia per le specie autoctone della zona.

Ecco Perché gli Animali Esotici, Appartengono in natura, Non come Fox News

Frequenti Fughe

Ci sono più di un migliaio di segnalazioni di animali domestici esotici sfuggire loro custodie in residenze private. Tenete a mente, questi sono solo gli incidenti che vengono segnalati, ci sono probabilmente molti di più.

La maggior parte dei proprietari sanno che la segnalazione di queste fughe, soprattutto senza la corretta licenza, sarà quasi sempre garantire il sequestro del loro animale domestico. Anche se la colpa è dei proprietari dell’animale, troppe morti inutili, sia umane che animali, si sono verificate a causa di questo tipo di negligenza.

Pubblicità

Le persone sono state strangolate da grandi serpenti da compagnia e sbranate da orsi da compagnia, scimpanzé e un certo numero di grandi felini. In seguito questi animali vengono, il più delle volte, uccisi a vista. Sono incidenti come questi che dimostrano che dobbiamo emanare regolamenti più severi, o idealmente divieti, relativi alla proprietà di animali esotici.

Ecco Perché gli Animali Esotici, Appartengono in natura, Non come Sylvain Gamel/Flickr

Malattia Zoonotica

a parte la manutenzione quotidiana di animali domestici esotici, molti harbor malattie. Le malattie zoonotiche possono diffondersi facilmente tra l’uomo e gli animali, compresi gli animali domestici. Secondo il Center for Disease Control, gli animali esotici possono trasmettere e infettare gli esseri umani con una varietà di malattie tra cui il virus dell’herpes B, la rabbia, la salmonella, l’Ebola e il Monkeypox. Anche se questi focolai sono stati rari, l’aumento del numero di animali esotici commercializzati (milioni ogni anno) aumenta certamente le probabilità che queste malattie si diffondano, rappresentando una seria minaccia per i gestori e il pubblico in generale.

Ecco perché gli animali esotici appartengono allo stato selvatico, non come 'animali domestici' nei nostri cortili's Why Exotic Animals Belong in the Wild, Not as 'Pets' in Our BackyardsKelly Illuded/Flickr

Cosa puoi fare?

Abbiamo visto il danno che si può fare quando cittadini irresponsabili e ignoranti acquistano animali esotici da tenere come animali domestici. Anche se ci possono essere rari casi in cui le famiglie hanno vissuto con animali esotici senza essere danneggiati fisicamente, questi animali domestici sono ancora animali selvatici che meritano la loro libertà. Non sono adatti per essere animali domestici, ma purtroppo una volta allevati in cattività non possono mai essere rilasciati in natura.

Proteggere le popolazioni selvatiche di qualsiasi specie non implica tenerle in cattività come animali domestici. Invece, dobbiamo continuare a dissuadere il pubblico dall’acquistare animali esotici nel tentativo di ridurre la domanda che sta attualmente alimentando il commercio illegale di animali selvatici. Se stai cercando un animale domestico, considera l’adozione di uno dei milioni di animali domestici in attesa di case nei rifugi. È nostra responsabilità mantenere gli animali selvatici selvatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *